Caricamento...

Museo dell'identità


Inaugurato il 10 marzo 2016 nel Palazzo Criscuolo di Torre Annunziata (c/so Umberto I, 293), il “Museo dell’Identità” è una galleria d’arte che ospita tutte le sculture e gli oggetti rinvenuti nelle Ville Romane dell’antica città di Oplontis: la “Villa di Poppea” (Villa A) e la Villa di Lucius Crassius Tertius (Villa B).
Tutti i reperti esposti, concessi dal Parco Archeologico di Pompei, sono stati ritrovati in seguito agli scavi archeologici del 1964, scavi che hanno riportato alla luce le due ville oplontine.
Nel museo sono esposte diverse statue, tra cui: quella dell’Efebo, della dea Venere che, in procinto di fare il bagno, del Fanciullo che strozza l’oca, dei centauri, del satiro con ermafrodito, diversi capitelli ed alcuni reperti appartenenti all’unica e famosa collezione degli ori di Oplonti, ritrovati nella Villa B insieme ad altri oggetti. In particolare, gli ori rappresentano un’interessante testimonianza dell'oreficeria romana della prima età imperiale e, prima di essere collocati definitivamente in tale museo, sono stati esposti in mostre itineranti in varie città del mondo
Successivamente, in seguito a una fase embrionale di musealizzazione, la galleria ha compiuto un’inversione di tendenza e ha rimodulato la propria offerta espositiva, inserendo tra gli oggetti da mostrare un Presepe Napoletano del ‘700 e una pregiata collezione di Armi da guerra. Inoltre, implementando la propria offerta con una guida multimediale, dotata di rispettive traduzioni madrelingua (Inglese, Spagnolo, Tedesco e Francese), si è posizionata come un attore culturale di spicco nel settore dell’arte.

Città Nostra Odv

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Experience: visita guidata Time: 1 h.

Acquista

Vedi mappa